informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Libri di Natale: la nostra top ten da leggere o regalare

Commenti disabilitati su Libri di Natale: la nostra top ten da leggere o regalare Studiare a Frosinone

Ti piace leggere e sei alla ricerca dei più bei libri di Natale?

Fai bene, perché questo genere di libri, oltre ad aiutare a sognare con la magica atmosfera delle feste, possono spesso essere utili anche per la crescita personale, soprattutto dei più piccoli.

E poi, essendo il Natale un periodo utile a concedersi una pausa dalla routine quotidiana, senza stress da lavoro o da studio, esso rappresenta uno dei momenti migliori per aumentare la concentrazione nella lettura di testi di questo tipo. Ma non solo: quale miglior regalo dei libri del momento sotto l’albero?

Ecco perché abbiamo deciso di realizzare una guida completa su questo argomento.

In questo articolo, infatti, ti consiglieremo i migliori libri da regalare o leggere a Natale.

Curioso di scoprirli? Allora non perdiamo tempo e andiamo a svelarli subito. Buona lettura.

libri da regalare

Libri da leggere a Natale o da regalare

Fiabe, romanzi, racconti sul Natale: le letture interessanti in questo periodo non mancano di certo, oltre ad essere buone per tutte le età e per tutti i gusti. La maggior parte, infatti, sono libri sul Natale per adulti e piccini. Ne abbiamo selezionati per te dieci, suddividendoli in diverse categorie. Andiamo a conoscerli insieme.

Libri sul Natale per bambini

I libri preferiti dai bambini sono certamente le fiabe sul Natale.

Tra questi spiccano i 5 racconti natalizi di Dickens. In particolare i primi 3.

  1. Canto di Natale – Uno dei romanzi fantastici più popolari di sempre, tra le storie sul Natale più commoventi. Protagonista è il vecchio finanziare londinese Ebenezer Scrooge, uomo tanto ricco quanto avaro. La notte della vigilia riceverà la visita di tre spiriti: il Natale passato, il presente e il futuro, che tenteranno di ravvederlo;
  2. Le campane – Narra la storia del fattorino Toby Veck (detto Trotty) e della figlia Meg. Lei, giovane donna, è innamorata di Richard e vorrebbe sposarlo a Capodanno, nonostante l’opinione negativa del padre e della gente, secondo cui i due dovrebbero ancora crescere prima di fare un passo così impegnativo. A fare da cornice a tutta la storia è il campanile, mentre il momento chiave è quando Toby incontra William Fern e la nipotina Lilian, che lo porteranno a viaggiare nel tempo ad ogni nuovo tocco di campana;
  3. Il grillo del focolare – Terzo dei cinque libri natalizi dello scrittore britannico. Racconta la storia di John Peerybingles, un vetturino sposato con la giovane moglie Dot. Insieme a loro vivono il figlio piccolo, la tata Tilly, un ospite misterioso caratterizzato da una lunga barba bianca con una lunga barba e, sul focolare, un grillo parlante. Altro personaggio importante è un uomo frequentato da John, il vecchio costruttore di giocattoli Caleb Plummer e i suoi figli: Bertha ed Edward. La prima è cieca, mentre del secondo non si hanno notizie da tempo. Se vuoi scoprire chi è l’ospite misterioso o che fine ha fatto il figlio di Caleb, non ti rimane che leggere la storia.

Ed ecco conclusa la prima categoria dei migliori libri di Natale, quella dedicata ai bambini.

Libri sul Natale per ragazzi

Continuiamo la nostra rassegna sui libri di Natale salendo gradualmente di età.

Passiamo quindi alla categoria libri di Natale per ragazzi.

  1. Le lettere di Babbo Natale – Opera di Tolkien, autore di autentiche pietre miliari del mondo fantasy come Il Signore degli Anelli. Come è facile intuire, si tratta di una raccolta di lettere attribuite nientepopodimeno che a Babbo Natale;
  2. Il Grinch – Racconto per bambini e per ragazzi. Nonché per gli amanti delle poesie di Natale, essendo scritto in versi in rima da Theodor Seuss Geisel, che ne ha curato anche le illustrazioni. Nel 2007 la National Education Association ha inserito il libro tra i “Teachers’ Top 100 Books for Children“. Capace anche di ispirare cartoni animati e film.
  3. Il sarto di Gloucester – Una delle più belle fiabe di Natale classiche di Beatrix Potter. Narra la storia di un vecchio sarto che ha il compito di realizzare il vestito che il Sindaco della città indosserà per le sue nozze, che si celebreranno a Natale. Tutto sembra andare per il meglio, finché il sarto è costretto a mettersi a letto malato. Qualcuno potrà aiutarlo? Con lui vive solamente il suo gatto e i topolini che pullulano dietro i pannelli di legno delle antiche case di Gloucester;
  4. Il viaggio di Elisabet – Romanzo pubblicato nel 1992 dallo scrittore norvegese Jostein Gaarder. Racconta la storia di Joachim, che riceve in regalo un Calendario dell’Avvento magico;
  5. The Polar Express – Uno dei romanzi natalizi scritti e illustrati da Chris Van Allsburg. Pubblicato nel 1985, l’anno successivo venne premiato come miglior libro illustrato per ragazzi. La storia ha inizio la sera della viglia, in cui un ragazzino prova ad addormentarsi rimanendo attento a captare l’eventuale arrivo di Babbo Natale, figura nella quale non crede. Avrà ragione, oppure si manifesterà?

Romanzi ambientati a Natale

Passiamo ai libri famosi sul Natale e alle nuove proposte senza età.

Al nostro appello mancano ancora due caselle da riempire per completare la nostra top 10.

  1. Natale sotto la neve – Allegra Fisher è una donna londinese in carriera. Il Natale è alle porte e a testimoniarlo ci pensa soprattutto la neve che cade incessantemente sulla capitale inglese. Ma lei non si lascia distrarre da questa dolce atmosfera, perché è sul punto di chiudere il più grande affare della sua vita. Per farlo deve recarsi ad un appuntamento di lavoro a Zurigo. Durante il viaggio incontra l’affascinate Sam Kemp, ma al momento il suo unico obiettivo rimane concludere l’affare. Il colpo di scena però è dietro l’angolo, in quanto raggiunto l’appuntamento scoprirà che il suo concorrente nell’accaparrarsi l’affare sarà lo stesso Sam. Allegra dovrà dunque essere in grado di nascondere le proprie emozioni, dietro le quali si celano segreti e lati oscuri legati al suo passato;
  2. La voce – Il colore tipico del Natale è il rosso. Ma con questo romanzo dello scrittore islandese Arnaldur Indriðason diamo un tocco di giallo alle tue letture natalizie. La storia, infatti, ambientata in un lussuoso hotel di Reykjavik nel bel mezzo dei preparativi di Natale, è incentrata attorno al ritrovamento del corpo di Gudlaugur Egilsson, portiere dell’albergo ucciso misteriosamente a coltellate. Il cadavere dell’uomo era vestito da Babbo Natale e aveva i pantaloni abbassati. Ad occuparsi del caso ci penserà Erlendur che, coadiuvato da Sigurður Oli ed Elínborgche, si trasferisce nella struttura ricettiva e comincia a scavare nel passato della vittima. Riuscirà a trovare il colpevole e il suo movente?

Et voilà, top 10 completata. Ma la nostra guida sui libri di Natale non è ancora finita.

Citazioni e frasi famose sul Natale tratte dai libri

Prima di concludere questo articolo e augurarti buona lettura, vogliamo farti un ultimo regalo.

Per aiutarti a scegliere quali libri di Natale leggere per primi, abbiamo estrapolato per te una serie di citazioni tratte dai testi che ti abbiamo segnalato.

  • «Risero alcuni di quel mutamento, ma egli li lasciava ridere e non vi badava; perché sapeva bene che molte cose buone, su questo mondo, cominciano sempre col muovere il riso in certa gente». (Il Canto di Natale, quinta strofa);
  • «Benissimo, tu sei una renna, ecco la tua motivazione. Ti chiami Rudolph, sei uno sgorbio col naso rosso e nessuno ti vuole. Poi un giorno Babbo Natale ti sceglie e tu salvi il Natale. No lasciamo perdere. Improvvisiamo, tu resta sciolto e disinvolto; tu odi il Natale, vuoi arraffarlo; salvare il Natale è un finale banale, troppo commerciale. Azione! Perfetto! Ti sei rifiutato di portare quel naso perché rappresenta lo scintillio del consumismo, perché non ci avevo pensato? Stop! Bene così andiamo avanti». (Il Grinch).
  • «Una volta la maggior parte dei miei amici poteva sentire la campanella, ma con il passare degli anni per ognuno di loro divenne muta. Perfino Sarah, un Natale, scoprì di non poter più setire il suo dolce suono. Ma anche se io sono diventato vecchio, la campanella continua a scuonare per me, come per tutti coloro che credono davvero». (The Polar Express);
  • Sul viso di Allegra balenò un sorriso smagliante, carico di un’ostilità che nemmeno il vezzoso spazio tra gli incisivi riuscì a mitigare. «Sì, in effetti. Una lezione di boxe. È ora che vada a pestare qualcosa di santa ragione». Girò sui tacchi e si allontanò senza aggiungere altro, furente anche per le piume che svolazzavano a ogni suo passo. (Natale sotto la neve).

Adesso si che abbiamo proprio detto tutto sui migliori libri di Natale.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali