informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come farsi degli amici: 5 consigli utili

Commenti disabilitati su Come farsi degli amici: 5 consigli utili Studiare a Frosinone

Hai voglia di scoprire come farsi degli amici nuovi di zecca? Ottima idea. Ed ecco subito una buona notizia per te: sei nel posto giusto.

In questo articolo, infatti, troverai una vera e propria guida su come conoscere gente nuova e quindi, appunto, trovare amici. Perché la timidezza, la necessità di dedicarsi completamente allo studio o al lavoro, non può significare, allo stesso tempo, rinunciare a coltivare una vita sociale e non avere amici.

Anzi, conoscere nuove persone, amici e colleghi, è il modo migliore per allargare i propri orizzonti, confrontarsi, fare esperienza. Insomma: un toccasana per la tua crescita personale. E in questo modo migliorare, anche in ambito professionale o universitario, evitando magari anche di manifestare sintomi stress lavoro correlato.

Ma come riuscire a fare amicizia concretamente? Non preoccuparti, non è poi così complicato se si sanno sfruttare le infinite opportunità che capitano quotidianamente di conoscere persone, stringere e coltivare relazioni di questo tipo.

Vuoi saperne di più? Molto bene, allora non perdiamo tempo ed entriamo subito nel merito della questione: come farsi degli amici? Scopriamolo insieme nei prossimi paragrafi. Buona lettura.

Come fare nuove amicizie

Nei paragrafi che seguono, ci concentreremo dunque su cinque consigli utili proprio su come trovare nuovi amici.  Fermo restando che fare nuove amicizie può essere facile per alcune persone e meno per altre, non si tratta certo di un’impresa impossibile. L’essere umano, infatti, è socievole per definizione. certo, un conto è come farsi degli amici a scuola, un altro può essere come farsi degli amici a 40 anni. E, per dirla tutta, un altro ancora è come farsi degli amici a 60 anni. Ma andiamo a vedere quali sono le pratiche migliori per conoscere persone nuove, che possono andare bene per tutte le età o per alcune in particolare.

Nuovi amici e dove trovarli

Iniziamo questo nostro percorso dedicato a come farsi degli amici, iniziando da dove cercarli, per così dire. I luoghi ideali in questo caso sono quelli dove ti trovi maggiormente a tuo agio o che comunque frequenti maggiormente. A partire dal luogo di studio o di lavoro.

Se ad esempio ami andare a studiare in biblioteca, pian piano potresti prendere confidenza con altre persone che hanno questa stessa abitudine. Idem se coltivi un hobby come la musica o magari pratichi sport.  loro volta, i legami che puoi stabilire con ognuno di essi, può rappresentare un moltiplicatore di amicizie. Nel senso che, a sua volta, un nuovo amico può avere una sua cerchia di persone vicine da presentarti, includendoti nel suo gruppo di amici.

Certo, questo non significa che devi adagiarti, occorre comunque impegnarsi ed essere aperti e disposti ad andare incontro agli altri. Nei limiti del possibile e senza disconoscere se stessi naturalmente.

Come farsi nuovi amici fuori dai soliti posti

Nel caso in cui, invece, sentissi la necessità di “cambiare giro”, per così dire, sarebbe più opportuno frequentare posti diversi rispetto a quelli che sei abituato a frequentare. E quali sono i luoghi fatti apposta per conoscere e socializzare con nuovi amici? Eccone cinque in particolare:

  1. Iscriversi ad un corso di laurea o master;
  2. Frequentare una nuova biblioteca o aula studio;
  3. Aderire ad un’associazione, community o circolo culturale;
  4. Andare in palestra;
  5. Sedersi in un bar o in un locale.

A proposito di quest’ultimo punto, puoi dare un’occhiata al nostro approfondimento sui migliori locali low cost dove mangiare a Frosinone.

Più in generale, si tratta di luoghi nei quali le situazioni per rompere il ghiaccio sono diverse e all’ordine del giorno. Specialmente con quelle persone che capita di vedere e rivedere più volte nello stesso ambiente, seppure per te nuovo. Si può partire semplicemente riconoscendosi e salutandosi, fino ad aumentare gradualmente il grado di confidenza. Tempo al tempo. Specialmente se sei ancora giovane, specialmente se, ad esempio, quello di cui hai bisogno è capire come farsi degli amici a 16 anni o anche a 20, per intenderci.

Come farsi nuovi amici a 20 o 30 anni

come trovare nuovi amiciE se fossi interessato a come farsi degli amici a 30 anni? La prima cosa da sapere è che non devi pensare sia troppo tardi per riuscirci tutt’altro. È vero, in molti sognano l’amicizia forte che dura da una vita, magari nata proprio sui banchi di scuola. Ma può essere altrettanto vero che “scegliersi” e riconoscersi come amici ad un’età un po’ più matura, può rappresentare un valore aggiunto ulteriore.

Per cui se i tuoi precedenti rapporti di amicizia non sono andati come volevi o certe amicizie storiche si sono esaurite una volta fuori dalla scuola o dall’Università, non arrenderti e non farne un dramma. Non farti condizionare troppo dalle esperienze passate deludenti e non arrenderti alla prima difficoltà: i consigli che abbiamo visto fino a questo momento possono fare tranquillamente anche al caso tuo.

Coltivare vecchie amicizie oltre i 30 anni

Per avere un quadro completo, non potevamo non parlare di come farsi degli amici a 40 anni o comunque oltre i trenta. Ma soprattutto, su come mantenere e magari rafforzare questi importanti legami.

Questo per farti capire che non basta creare un’amicizia, ma occorre anche saperla coltivare nel tempo. Se sarai disponibile per i tuoi amici solo occasionalmente, comportandoti in maniera scorretta o da approfittatore, i legami che avrai creato non dureranno nel tempo. E probabilmente nemmeno se fari l’opposto lasciandoti sfruttare. Perché alla base deve sempre esserci un rapporto di reciprocità, rispetto e affetto da ambo le parti.

Consigli validi anche su come farsi degli amici a 50 anni o più, naturalmente. Per la vita, insomma.

Rendi solide le tue amicizie

Ed eccoci giunti all’ultimo paragrafo di questa guida di Unicusano Frosinone su come farsi degli amici.

Parliamo di come mantenere e rafforzare i legami con i tuoi amici. A questo fine è fondamentale non fare nulla con la pretesa di ricevere immediatamente qualcosa in cambio, ma semplicemente perché ti fa stare bene e vuoi bene all’altra persona. Senza farti mettere i piedi in testa, ma vedrai che al momento del bisogno il favore e la vicinanza vengono sempre ricambiati da chi merita realmente la tua amicizia. Purché questo non sia il tuo fine fin dall’inizio. Aiuta i tuoi amici, ma non per tornaconto, altrimenti il rapporto non è solido e destinato ad esaurirsi presto.

Sii presente, fatti sentire, ma non assillare i tuoi amici, soprattutto all’inizio del vostro rapporto. L’importante. che l’altro sappia che tu ci sei e che piano piano ti faccia entrare nella sua vita. Perché ogni cosa ha il suo tempo: del resto Roma non è stata costruita in un giorno, come si suol dire.

E con questo è tutto. Si conclude qui questo approfondimento su come farsi degli amici. I nostri consigli ti saranno utili? Lo scopriremo solo vivendo, ma noi siamo convinti di sì. Infine ricorda: per essere amico degli altri, occorre prima che tu sia amico di te stesso. Non dubitare mai della tua capacità di piacere agli altri.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali