informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Imprenditori italiani: ecco i più famosi

Commenti disabilitati su Imprenditori italiani: ecco i più famosi Studiare a Frosinone

Hai lanciato, o vorresti lanciare, una tua attività aziendale, commerciale o economica, ispirandoti agli imprenditori italiani più famosi? Oppure vuoi conoscere meglio il loro percorso personale e lavorativo per farne oggetto di una tesi sperimentale in marketing?

Allora sei nel posto giusto. In questo articolo, infatti, ti guideremo alla scoperta delle più affascinanti storie di grandi imprenditori italiani. Sarà un po’ come scrivere una biografia dei maggiori businessman del nostro Paese. Affinché tu possa trarre spunti interessanti per la tua carriera e, magari, far parte anche un giorno dei più grandi imprenditori di successo.

Vuoi saperne di più? Allora non perdiamo tempo ed andiamo subito a svelare i nomi di questi personaggi.

LEGGI ANCHE – Libri crescita personale: 10 titoli assolutamente imperdibili

Imprenditori famosi: gli italiani

Nei paragrafi che seguono, andremo dunque a conoscere qualcosa in più dei maggiori imprenditori italiani: chi sono, cosa hanno studiato o magari curiosità sulla loro vita. Da quelli più esperti agli imprenditori italiani giovani che hanno messo in pedi le startup più innovative degli ultimi anni.

Elenco grandi imprenditori italiani

Inauguriamo la nostra carrellata di imprenditori italiani famosi con alcuni nomi che appartengono a grandi famiglie imprenditoriali della nostra storia o che hanno reso famoso il made in Italy anche all’estero: dalla famiglia Agnelli alle donne che si sono distinte più di tutte nell’imprenditorialità mondiale. Ecco dodici personalità che hanno scritto la storia dell’imprenditorialità tricolore.

  1. Famiglia Agnelli. Celebre soprattutto per la fondazione e dirigenza della FIAT e la proprietà della Juventus. Da Giovanni Agnelli, senatore del Regno e cofondatore FIAT, ad Andrea Agnelli, amministratore di Exor e presidente della Juve e dell’European Club Association. Gli Agnelli sono storicamente tra gli imprenditori italiani più ricchi;
  2. Silvio Berlusconi. Politico, imprenditori e cavaliere del lavoro. I suoi maggiori interessi e successi imprenditoriali riguardano l’edilizia, la televisione e l’editoria (fondatore Fininvest, che controlla a sua volta Mediaset, Mondadori, Mediolanum e Teatro Manzoni) e lo sport (da Presidente dell’A.C. Milan è stato uno dei più vincenti della storia);
  3. Adriano Olivetti. Imprenditore, ingegnere e politico italiano. Papà Camillo fu il fondatore  della prima fabbrica italiana di macchine per scrivere. Adriano fu un innovatore con pochi pari nella storia non solo italiana;
  4. Marisa Bellisario. Una delle più note dirigenti di azienda italiane. Tra le altre cose, è stata responsabile della direzione pianificazione operativa e Presidente della Olivetti Corporation of America, per poi passare alla dirigenza della Italtel;
  5. Maria Bianchi, in arte Miuccia Prada. Stilista e imprenditrice italiana. Ha trasformato Prada in una delle più blasonate case di moda;
  6. Pietro Ferrero. Proprio lui, il patron dei dolci Ferrero e della Nutella.
  7. Enzo Ansemo Ferrari. Meglio conosciuto semplicemente come Enzo, è stato un imprenditore, dirigente sportivo e pilota automobilistico italiano. Fondatore della omonima casa automobilistica.

Ed ecco servito un primo elenco di imprenditori italiani famosi nel mondo. Ma non è ancora tutto.

Giovani imprenditori: le start up italiane di successo

Oltre alle “storiche” personalità di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente, dell’elenco imprenditori italiani di successo fanno senza dubbio parte alcune figure emergenti. Dai cosiddetti “influencer” agli imprenditori digitali, fino ai cosiddetti startupper.

La regina assoluta dell’influenzar marketing nel mondo è l’italiana Chiara Ferragni, imprenditrice, blogger e modella nata a Cremona. Dopo averla inserita tra le “30 under 30 Europe” nel 2016, l’anno successivo la rivista statunitense di economia e finanza Forbes la nomina influencer di moda più importante al mondo. Nel 2018 ha sposato a Noto, in Sicilia, il suo compagno Fedez. Un evento mediatico e soprattutto “social” come non mai, che ha registrato milioni e milioni di spettatori.

Tra gli imprenditori digitali italiani più noti troviamo Salvatore Aranzulla (fondatore di uno dei 30 siti più visitati d’ Italia, nel quale risponde a migliaia di dubbi di tipo informatico) e Dario Vignali (giovane, ma affermato, imprenditore digitale che aiuta persone ed aziende a realizzare i loro obiettivi online).

Gli italiani nella lista Forbes 2018

Tornando a Forbes, la rivista nel 2018 ha citato, fra under 30 da tenere d’occhio, anche alcuni nostri connazionali. Ecco i giovani imprenditori italiani in lista:

  1. Nicolò Beretta
  2. Elisa Maino
  3. Rocco Baldassarre
  4. Christina Baldassarre
  5. Mariano Di Vaio
  6. Paolo Rotelli

Nicolò Beretta è conosciuto come il ragazzo prodigio che disegna scarpe dall’età di 15 anni e le vende in tutto il mondo. Elisa Maino è la prima muser in assoluto in Italia, nonché nella top ten mondiale di Musical.ly. Rocco e Christina Baldassarre sono i cofondatori di Zebra Advertisement, azienda che si occupa del marketing e della pubblicità online. Mentre Mariano Di Vaio è uno dei fashion blogger più seguiti al mondo. Infine, non certo per ordine di importanza, Paolo Rotelli è azionista di maggioranza, nonché presidente, del Gruppo Ospedaliero San Donato.

E con questo è tutto: si conclude qui la guida Unicusano sui più famosi imprenditori italiani. Siamo partiti delle storiche e più affermate famiglie imprenditoriali made in Italy per giungere ai nuovi imprenditori digitali, gli startupper e le giovani eccellenze italiane che portano alto il nome dell’imprenditorialità italiana nel mondo.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali